Percorso: Pagina iniziale / Archivio / Editoriali / Donne, prostitute, schiave

Archivio Storico

Bari - Provincia - Regione

Photoblog

Antonio

Unione Europea

Gruppo del Partito popolare europeo (Democratico-cristiano) e Democratici europei

Gruppi Europei

Gruppo del Partito popolare europeo (Democratico-cristiano) e Democratici europei Grupo del Partito del Socialismo Europeo Grupo dell'Alleanza dei democratici e dei Liberali per L'Europa Gruppo verde Alleanza libera europea Gruppo confeerale della sinistra unitaria sinistra europea/sinistra nordicai Gruppo Indipendenza / Democrazia Gruppo Unione per L'Europa delle Nazioni

Modugno.it - info

Pubblicazioni: 8880
Commenti: 5173
Contatti:
Powered by
Modugno.it

Editoriali

Donne, prostitute, schiave

[ Pubblicato Lunedì, 15 Settembre 2008 - 10:39 ]

Prostituta
Finalmente la Legge Merlin “passò”, ma certo non sarà il ministro Carfagna a debellare il male(?), meglio usare il termina “fenomeno” per la prostituzione.

Ancora una volta decisioni di guerra prese da chi di tattica non ne sa nulla, ed i soldati muoiono!
Prima di proporre la Legge, la Carfagna ha sentito il parere di chi opera sul campo? Non credo.
È mai andata per strada a raccogliere le storie delle prostitute? Non credo.
Ha sentito il parere di chi combatte lo sfruttamento? Forse. Dunque torno sulle mie idee per ribadirle.
Per strada le ragazze fino ad oggi hanno avuto la possibilità d’incontrare gente buona che gli offriva una via di fuga, se schiave; se libere, erano amiche, donne capaci di autodeterminarsi di cui si poteva ascoltare le cause che le spingeva a tanto “male”, o nel peggiore dei casi, da cui essere allontanati con infastidita sufficienza. Oggi non più, ed allora per aiutare soprattutto le nuove schiave si dovranno applicare nuovi metodi, che certo non racconterò.
Nelle case si, al chiuso va bene, all’aperto no… No! Non va affatto bene; le ragazze costrette a prostituirsi lo saranno ancora, e non potranno incrociare altro che sguardi vitrei e privi d’amore per essere possedute per 30 euro.
Avevo proposto di equiparare a tutti gli effetti la prostituzione ad una professione da svolgere sotto il controllo medico e della Polizia, naturalmente quella Tributaria inclusa, e forse per prima, riabilitando gli abrogati articoli 520 e 521 del Codice Penale ed integrandoli con un articolo riguardante anche chi si congiunge carnalmente con la persona che sta controllando in sede di verifica fiscale.
Andiamo avanti rispetto la bigotta Legge Merlin, ma a “passo di lumaca”, strisciando.
Non sappiamo che lo sfruttamento della prostituzione africana, già crudele, assumerà i connotati dell’ancor più crudele sfruttamento della prostituzione dell’Est Europa e che nulla cambierà?
La malavita saprà difendersi e continuerà a tiranneggiare sulle sue vittime.
Dei clienti poi, che dire? Fino a quando vanno da donne libere e capaci d’intendere, taccio. Benissimo il punire con arresto, ammenda o multa chi approfitta di un corpo visibilmente troppo giovane. Queste persone non hanno un cuore, figurarsi un’anima!
Provate a rileggere l’articolo pubblicato martedì, 27 marzo 2007 dal titolo: “La prostituzione: vogliamo legalizzarla anche fiscalmente?”, e datemi torto, se ne ho. Io credo di non sbagliare.
In conclusione, la legge della Carfagna non accoglie il mio plauso, ma attendo: è comunque un modo per iniziare a trattare la questione.

Angelo Lapietra

Modugno.it - Pubblicità

Commenti inviati

A proporre la legge è un ministro che fino a ieri vendeva il suo corpo su squallidi calendari..sembra quasi un paradosso che una così parli di mercificazione!
Questi non sono ministri sono spot pubblicitari...andatevi a leggere cosa dice Travaglio sul blog di Grillo, siamo di fronte a gente che non sa neanche perchè sta lì....e poi devo sentire Emiliano e Vendola che oltre a dire di voler bene allo psiconano.....si fanno piccoli piccoli dinnanzi a sua bassezza.......e poi si parla di prostitute?
Meglio quelle che stanno per strada e nei condomini, che quelle che ci governano!!!

Allibito al massimo
Nicola Catucci

E' solo una lavata di faccia, fumo negli occhi degli elettori. Non serve a niente; che, per caso, la polizia può stare a piantonare i luoghi frequentati dalle prostitute?! Questa proposta, che ancora non è Legge, è solo una maldestra manovra di demagogia: fumo negli occhi!

PRIMA DECADE DI OTTOBRE 2008: UNA RAGAZZA DI VENT'ANNI E' MORTA A BARI, S.S. 16BIS; ERA UNA PROSTITUITA, UNA SCHIAVA; SULLE STRADE NON E' CAMBIATO NULLA. E DUNQUE CHIARO CHE IL PROVVEDIMENTO DELLA CARFAGNA E' SBAGLIATO; SI COLPISCONO LE VITTIME DI UN MERCATO INFAME... VENTI ANNI, STESA SULLA STRADA, MORTA TRAVOLTA DA UN'AUTO MENTRE FUGGIVA TERRORIZZATA DA CHI LA POTEVA SALVARE SE SOLO SI FACESSERO LEGGI USANDO QUEI QUATTRO NEURONI SOPRAVISSUTI ALLO SCHIFO DEL "POTERE DECISIONALE"!
20 ANNI, VITTIMA DI UN SISTEMA CHE FINGE DI AGIRE, "SEPOLCRO IMBIANCATO" ALLA RICERCA I CONSENSO POPOLARE, QUALUNQUISTICO POSSIBILMENTE.
20 ANNI, ED UNA VITA DA SOPRAVISSUTA CHE FINISCE FRA LE RUOTE DI UN'AUTO, SULL'ASFALTO!
MA VI TURBA DAVVERO LA PROPOSTA PRESENTE NELL'ARTICOLO “La prostituzione: vogliamo legalizzarla anche fiscalmente?”? C'E' POCO DI SBAGLIATO UMANAMENTE, ENUCLEATO IN ESSO.

20 ANNI, MORTA.

Stefano VERNIA

Invia il tuo commento

Avvertenze da leggere prima di inviare un commento su Modugno.it
Non saranno pubblicati i commenti che contravvengono le indicazioni contenute nelle Avvertenze sottospecificate e nell' Informativa art. 13 D.lgs. 196/2003

E’ tassativamente vietato inviare commenti:
- che non hanno attinenza al post;
- anonimi;
- pubblicitari che lincano a siti commerciali (diretti o indiretti);
- con linguaggio offensivo o razzista o che violi le leggi i taliane (istigazione a delinquere, alla violenza, diffamazione, ecc.);
Modugno.it in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, potrà cancellare o non pubblicare i messaggi.
In ogni caso Modugno.it non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

(Se è la prima volta che lasci un commento, potrebbe essere necessario l'approvazione della redazione per la sua pubblicazione. Fino ad allora, non sarà visibile. Leggi le note legali prima di inviare il tuo commento.)

Prego, inserisci codice sicurezza antispam

Ricerca



In Pubblicazioni
In Aziende/Prodotti


Apri la tua Vetrina

Multimedia

Consigli

Il portale delle scuole modugnesi

Commenti recenti

Powered by
Modugno.it
Home |  PhotoBlog |  Dall'altra parte |  Vetrine |  Wiki |  Forum |  Newsletter |  Sondaggi |  Rassegna |  Guida |  Note legali |  Redazione